“Non avrai più paura se avrai cessato di sperare” è una massima di Ecatone, antico filosofo greco, che merita una breve riflessione. Effettivamente, paura e speranza rendono l’uomo ansioso nell’attesa del futuro. L’una e l’altra scaturiscono dal fatto che l’uomo, al contrario delle bestie che trovandosi di fronte al pericolo lo evitano e poi stanno tranquille, non si adatta al presente ma proietta i suoi pensieri nel futuro. Il problema è che l’uomo, proprio per questa facoltà di prevedere il futuro è in ansia sia per il presente che per il futuro.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...