La bianchezza della balena

«Il concetto della libertà ci permette di non uscire da noi stessi per trovare l’incondizionato e l’intellegibile per il condizionato e il sensibile» (K.p.V. A 190). La libertà è, in Kant, «chiave di volta di tutto l’edificio del sistema della ragion pura» (K.p.V. A 5) poiché è, allo stesso tempo, scopo della ragione e condizione trascendentale dell’azione morale; in tal modo, essa funge da ponte tra il mondo fenomenico e il mondo noumenico.

View original post 1.285 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...